skip to Main Content

Bando SMART – “ESPERTO IN PROCESSI CHIMICI GREEN E MATERIALI SOSTENIBILI”

SMART “ESPERTO IN PROCESSI CHIMICI GREEN E MATERIALI SOSTENIBILI”

Corso gratuito (450 ore) e Tirocinio retribuito (6 mesi) per disoccupati inoccupati ai sensi del D.Lgs. n. 181/2000 e s.m.i., con iscrizione presso uno dei centri per l’impiego della Regione Umbria

Progetto – Cod. provvisorio 46/2017- Finanziato dal P.O.R. Programma Operativo Regionale FSE (Fondo Sociale Europeo) Umbria 2014-2020” “Investimenti a favore della crescita e dell’Occupazione ”Asse “Occupazione” – Priorità di investimento 8.1 – R.A. 8.5

Descrizione del profilo professionale

Il profilo professionale  “Esperto in processi chimici green e materiali sostenibili” si occupa di  processi e tecnologie sostenibili e rispettose dell’ambiente (affrontando tematiche inerenti la tutela dell’ambiente e l’uso efficiente delle risorse) coniugando qualità, tradizioni, innovazione e competitività nel rispetto dei principi dell’economia circolare, limitando lo spreco di materie prime e lo smaltimento di sottoprodotti e scarti che prevedano l’impiego di sostanze chimiche sicure e non nocive per l’ambiente.

L’Esperto in processi chimici green e materiali sostenibili utilizza diversi strumenti per raggiungere questi obiettivi, sintetizzabili in due macro categorie:

  1. innovazione green di processo, che sfrutta reagenti o vie di sintesi catalogati come “preferibili” perché non tossici, non cancerogeni e non mutageni;
  2. innovazione green di prodotto, che utilizza le strategie di progettazione sostenibile per realizzare prodotti più performanti considerando il ciclo di vita complessivo.

L’Esperto in processi chimici green e materiali sostenibili è una figura professionale in grado di intervenire sulla progettazione e gestione di impianti in maniera da ridurre i consumi di materie prime e di energia in  diversi settori (settore alimentare, del legno-mobilio, settore cartario, dei minerali non metalliferi come vetro e ceramica, settore dei beni per la casa e tempo libero e altri settori legati alla metallurgia e alla gomma. Grazie alle competenze acquisite la figura professionale formata è in grado di individuare materie prime, prodotti e servizi a basso impatto ambientale.

Attraverso un’opportuna progettazione è in grado di sviluppare nuovi prodotti green oriented che destano un forte interesse soprattutto nel settore della meccanica, in quello dell’elettronica e della strumentazione di precisione e in quello delle costruzioni.

Articolazione del percorso

Il percorso prevede una fase di formazione teorica, a contenuto specialistico, della durata complessiva di n. 450 ore ed un tirocinio curricolare di 6 mesi (n. 720 ore) per un impegno non superiore alle 8 ore giornaliere e 120 ore mensili, svolto presso strutture private (imprese, soggetti ad essi assimilabili), centri di ricerca pubblici o privati o Fondazioni nell’ambito di intervento individuato nel progetto. Per impegni giornalieri di formazione teorica superiori alle 6 ore verrà riconosciuto il rimborso delle spese di vitto.

Sede di svolgimento:

La sede di svolgimento della formazione teorica è l’aula sita c/o Laboratorio CIRIAF – Università degli Studi di Perugia – Facoltà di Perugia –  Edificio Biennio – Piano Seminterrato – Via G. Duranti 67 – 06125 Perugia.

Modalità di svolgimento

Il percorso formativo integrato inizierà presumibilmente nel mese di Maggio 2018; sarà interamente gratuito; alle/agli allieve/i verrà riconosciuta una indennità mensile relativa alla fase di tirocinio pari ad € 600,00 per i tirocini che avranno sede nel territorio regionale e € 800,00 per i tirocini che avranno sede fuori dal territorio regionale. L’importo dell’indennità è soggetto alle ritenute previste dalla normativa vigente in materia.

L’indennità di tirocinio non si configura come retribuzione da lavoro di qualsiasi natura, non instaurandosi un rapporto di lavoro né con la Regione Umbria né con la struttura ospitante.

La frequenza è obbligatoria ed ogni allievo per accedere al tirocinio dovrà aver frequentato almeno il 75 % delle ore di formazione teorica, e per essere ammesso all’esame finale dovrà aver frequentato almeno il 75 % sia delle ore di formazione teorica sia di quelle del tirocinio.

Il superamento dell’esame finale darà diritto al rilascio di un attestato di qualifica professionale legalmente riconosciuto ai sensi della L. 845/78.

Partecipanti e requisiti per l’ammissione

Il corso è riservato a n. 12 allievi dell’uno e dell’altro sesso;

Sono riservati i seguenti posti così come di seguito indicato (se applicabile a seguito della ricezione delle domande di partecipazione):

–     almeno 6 partecipanti di sesso femminile;

–     almeno 3 partecipanti che abbiano compiuto 30 anni;

–     almeno 1 straniero.

Le/gli aspiranti allieve/i devono essere in possesso dei seguenti ulteriori requisiti:

  •  Essere in possesso del seguente titolo di studio:

Lauree triennali o lauree di primo livello

– L02 Biotecnologie

– L07 Ingegneria Civile e Ambientale

– L09 Ingegneria Industriale

– L13 Scienze Biologiche

– L25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali

– L26 Scienze e tecnologie

– L27 Scienze e tecnologie Chimiche

– L29 Scienze e tecnologie Farmaceutiche

– L32 Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura

Lauree magistrali o lauree di secondo livello

– LM06 Biologia

– LM07 Biotecnologie Agrarie

– LM08 Biotecnologie Industriali

– LM13 Farmacia e Farmacia Industriale

– LM22 Ingegneria Chimica

– LM23 Ingegneria Civile

– LM30 Ingegneria energetica e nucleare

– LM33 Ingegneria Meccanica

– LM35 Ingegneria dell’Ambiente e del Territorio

– LM53 Scienza e Ingegneria dei Materiali

– LM54 Scienze Chimiche

– LM60 Scienze della natura

– LM71 Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale

– LM75 Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio

e Classi di Laurea equivalenti di vecchio e nuovo ordinamento.

  • essere residenti o domiciliati in Umbria;
  • essere inoccupati o disoccupati, cioè iscritti ad uno dei Centri per l’Impiego della Regione Umbria (D.lgs n.150/2015 e successive modifiche);
  • nel caso di cittadini/e extracomunitari/e essere in regola con le norme vigenti in materia di soggiorno in Italia.

I citati requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del presente avviso, cioè al 26/03/2018.

AVVISO PUBBLICO – Reclutamento allievi per il percorso formativo integrato

Il temine di scadenza del presente avviso pubblico è fissato per il giorno 26/03/2018 ore 16:00.

 Modalità di compilazione e di presentazione della domanda

La domanda di iscrizione va debitamente sottoscritta e redatta in carta semplice ai sensi del DPR n. 445/2000 ed accompagnata da fotocopia chiara e leggibile di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Alla domanda deve  essere allegato il curriculum vitae nonché altra documentazione utile ai fini dell’ammissione al corso.

I modelli per la stesura della domanda di iscrizione sono di seguito riportati o disponibili presso:

Consorzio IPASS Scarl – Via Settevalli 131/F – 06129 Perugia –  Tel. 0755051704 

DOMANDA DI ISCRIZIONE

La domanda, unitamente alla documentazione allegata, dovrà essere presentata a Consorzio IPASS Scarl – Via Settevalli 131/F – 06129 Perugia, entro e non oltre il giorno 26/03/2018 ore 16:00 con le seguenti modalità:

  • a mano
  • a mezzo raccomandata 1 con ricevuta di ritorno. La domanda si considera prodotta in tempo utile qualora spedita entro il termine perentorio sopra indicato a pena di esclusione; a tal fine farà fede la data e il timbro apposti dall’ufficio postale, avendo cura che risulti anche l’ora di spedizione.
  • a mezzo Pec-posta elettronica certificata all’indirizzo segreteriaipassnet.it@pec.it

Il documento trasmesso mediante PEC, per soddisfare il requisito legale della forma scritta e possedere valore giuridico probatorio deve essere sottoscritto con firma digitale.

Per garantire la piena leggibilità i documenti devono essere in formato PDF.

PER INFORMAZIONI:     IPASS – Tel. 0755051704 – segreteria@ipassnet.it

Back To Top
Cerca